Vi informiamo che il sito utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza di navigazione; non raccogliamo informazioni che consentano l'identificazione dei visitatori.

Clicca su OK per chiudere questa informativa oppure approfondisci nella pagina Cookie policy - English version

 

stemma comitato


Il Comitato per l’Edizione Nazionale delle Opere di Antonio Canova è stato istituito con Decreto del Presidente della Repubblica del 19 gennaio 1983.

Il Comitato ha sede presso il Museo Biblioteca Archivio che detiene il maggior numero di documenti manoscritti del celebre scultore (6685 lettere, 1765 disegni, ecc.).

Finalità del Comitato è quella di raccogliere e pubblicare, oltre ai documenti autografi dell’artista (editi nei primi due volumi degli Scritti), l’imponente Epistolario.

La rosa dei corrispondenti è politicamente, culturalmente e socialmente amplissima e quanto mai varia: annovera artisti, scrittori, scienziati, militari, uomini di governo, principi, imperatori, così come i parenti poveri di Possagno.

 


 

Comitato Scientifico

Gian Antonio Venturi,Presidente

Francesco Buranelli

Giuliana Ericani

Antonio Giuliano

Mario Guderzo

Francesco Leone

Paola Marini

Maria Vittoria Marini Clarell

Paolo Mariuz

Fernando Mazzocca

Antonio Paolucci

Manlio Pastore Stocchi

Giuseppe Pavanello

Nicholas Penny

Fernando Rigon

Giandomenico Romanelli

Salvatore Settis

Carlo Sisi

Ranieri Varese

Gérard Hubert (membro emerito)

 

Segreteria: Daniela Peretto